top of page
Cerca

Gestire lo stress: strategie efficaci per rimanere calmi e resilienti nonostante le difficoltà



Lo stress è una parte inevitabile della vita, e tutti noi, in un momento o nell'altro, ci troviamo a dover affrontare situazioni stressanti. Riuscire a gestire lo stress è cruciale per il benessere mentale e fisico a lungo termine. In questo articolo, esploreremo le cause dello stress, i suoi effetti sul corpo e la mente, e le strategie efficaci per affrontarlo in modo sano ed efficace.


Che cos’è lo stress?

Lo stress è una risposta naturale e globale del corpo a una situazione o a una condizione che richiede un adattamento o una risposta. In termini più semplici, lo stress si presenta quando una persona percepisce una disparità tra le richieste poste da una situazione e le risorse che tale persona percepisce di avere a disposizione per farvi fronte. Questa disparità può scatenare una serie di reazioni fisiologiche e psicologiche nel corpo al fine di prepararlo a far fronte alla sfida.

Nello specifico, lo stress produce un aumento dell'attività del sistema nervoso simpatico, cioè una delle due divisioni principali del sistema nervoso autonomo, deputato a preparare il nostro organismo a rispondere ad una situazione di sfida o di pericolo. Tutto ciò avviene attraverso una serie di reazioni, a livello fisico e psicologico, tra cui le principali sono:


- rilascio di ormoni come il cortisolo e l'adrenalina;

- ridistribuzione del flusso sanguigno, in aree del corpo funzionali all’azione (principalmente gli arti e il cervello):

- aumento della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna, sempre per pompare sangue in maniera più massiccia e rapida lì dove serve;

- allerta mentale, nei termini di un’attivazione ansiosa, “tunnel vision” (ossia concentrarsi esclusivamente sul pericolo ignorando tutto il resto”, overthinking (rimuginio e preoccupazione costante) ecc.


Queste risposte possono essere utili in situazioni di emergenza, poiché preparano il corpo a reagire rapidamente, ma quando lo stress diventa cronico o eccessivo, il prolungarsi di questo stato di attivazione può avere effetti negativi sulla salute fisica e mentale.



Da cosa è causato lo stress?

Le cause dello stress possono variare notevolmente da persona a persona, ma spesso includono fattori come le pressioni sul lavoro, i problemi finanziari, le relazioni interpersonali complesse, le sfide personali e i cambiamenti significativi nella vita. Lo stress può essere scatenato da eventi traumatici, ma può anche accumularsi gradualmente a causa di piccole preoccupazioni quotidiane, così come può essere prodotto anche da situazioni piacevoli e positive. Infatti, quando si parla di stress, si opera spesso una distinzione tra “eustress” e “distress”. Il primo termine descrive uno stress positivo o benefico. Questo tipo di stress si verifica quando una persona è esposta a situazioni o sfide che, seppur impegnative, sono percepite come stimolanti, motivanti o eccitanti, come apprendere una nuova abilità, partecipare ad attività sportive o sfide che permettono una crescita personale, o ancora preparare eventi positivi e importanti per la nostra vita. Inteso in questo modo, l’eustress può avere effetti positivi sulla motivazione, sulla crescita personale e sul benessere emotivo. Il "distress", al contrario, è ciò che normalmente si intende quando si parla di stress. Il distress rappresenta uno stress negativo o dannoso che può avere effetti dannosi sulla salute fisica e mentale, e che si presenta in situazioni o eventi che sono percepiti come minacciosi, spiacevoli o sopraffacenti, come le pressioni lavorative, le problematiche di salute, minacce alla propria condizione di vita ecc. Questo è quindi ciò che porta le persone a sentirsi in difficoltà e a chiedere aiuto per superare i momenti difficili.

Gli Effetti dello Stress

Lo stress può influire negativamente sulla salute fisica e mentale. Alcuni dei suoi effetti includono:


1. Problemi fisici: Lo stress cronico può portare a problemi di salute fisica come mal di testa, problemi digestivi, aumento del rischio di malattie cardiache e un sistema immunitario più debole.

2. Problemi psicologici: L'accumulo di stress può aumentare il rischio di sviluppare forme di disagio come l'ansia e la depressione.

3. Difficoltà cognitive: Lo stress può compromettere la concentrazione, la memoria e la capacità decisionale.

4. Problemi di sonno: Il sonno può essere disturbato dallo stress, portando a insonnia o a un sonno di scarsa qualità.



Strategie Efficaci per la Gestione dello Stress

La gestione psicologica dello stress è fondamentale per prevenirne gli effetti negativi sul benessere. Ecco alcune strategie efficaci per affrontare lo stress in modo sano ed efficace:


1. Consapevolezza: Il primo passo per gestire lo stress è diventare consapevoli delle proprie fonti di stress. Tenere un diario del proprio stato d'animo e delle situazioni stressanti può aiutare a identificare le cause ed eventuali risposte disfunzionali che mettiamo in atto in risposta ad esso.

2. Tecniche di rilassamento: L'apprendimento di tecniche di rilassamento come la respirazione profonda, il training autogeno o il rilassamento muscolare, così come di forme di meditazione, può aiutare a ridurre la tensione e a ritrovare la calma.

3. Esercizio fisico: L'attività fisica regolare è un ottimo modo per liberare lo stress e migliorare il benessere generale. Anche una breve passeggiata può essere utile per rompere il ciclo dello stress.

4. Alimentazione equilibrata: Una dieta sana e equilibrata può influire positivamente sullo stress. Evitare il consumo eccessivo di caffeina, zucchero e cibi processati, che possono aumentare l'ansia.

5. Gestione del tempo: Imparare a pianificare e gestire il proprio tempo in modo efficace può ridurre la sensazione di sovraccarico e contribuire a diminuire lo stress. In particolare è importante riuscire a concedersi momenti di svago e riposo adeguati agli sforzi che la nostra vita richiede.

6. Imparare a dire "no": Imparare a impostare dei limiti e a dire "no" quando si è troppo impegnati può aiutare a evitare il sovraccarico di stress.

7. Comunicazione: Parlarne con amici, familiari o un professionista della salute mentale può essere estremamente utile. La condivisione dei problemi può alleviare il peso dello stress.


In conclusione, Imparare a riconoscere le fonti di stress, sviluppare strategie per affrontarlo e adottare uno stile di vita sano può contribuire in modo significativo al benessere mentale e fisico. Non esitate a cercare supporto professionale se lo stress diventa opprimente o persistente. Con la giusta attenzione, è possibile ridurre gli effetti negativi dello stress e vivere una vita più equilibrata e felice.

31 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page